Posts In Category

Editoriale, Gori Claudio (direttore@irog.it) La politica è una gran brutta bestia, il pelo nello stomaco potrebbe per alcuni essere indigesto e non tutti arrivano al fine glorioso d’una carriera ardua. C’è chi dichiara d’averlo più grosso, chi più duro, chi si scioglie come un gelato allo stadio e chi manifesta

Editorial-News di Gori Claudio “Siamo quello che mangiamo”. Non uno slogan, tanto meno un titolo d’effetto ma l’emergente necessità di vaglio d’un cibo sano. La certezza biologico-culinaria deve sovrastare lo sregolato business che non appare accorgersi d’una latitanza di giovevole condizione fisico-mentale dell’uomo: l’ignota provenienza degli ingredienti, l’oscura terra in

Editoriale, Gori Claudio (direttore@irog.it) Essere giornalisti oggi richiede sempre più sacrificio, formazione professionale, impegno senza orario e in corsa tra una intervista e una fonte per produrre poi la notizia a cui il lettore ha diritto, nella sua essenzialità, neutralità e rispetto di codici deontologici. Un lavoro professionalizzante, sia per

Editoriale di Gori Claudio Di Maio & Friends hanno raccolto molti voti anche grazie alle “fantomatiche” promesse elettorali sul reddito di cittadinanza, che ad oggi hanno il solo sapore di una azione politico-marketing che ha indotto disoccupati e inoccupati alla convinzione di un automatico reddito mensile, senza conoscere dettagli e

Editoriale di Claudio Gori, direttore@irog.it Abano Terme, località termale d’eccellenza internazionale con la “gemella siamese” Montegrotto Terme, è interessata da un provvedimento del Prefetto di Padova e del Ministero dell’Interno al fine di ospitare circa 200 immigrati presso la ex caserma della Nato, 1 Roc in zona Giarre: un’ulteriore dislocazione sul territorio

Sebbene molti esponenti politici e cittadini d’Europa perseguano l’immaginaria idea di una Unione forte e responsabile, emancipata e coesa, ebbene oggi il mito del “viviamo tranquilli a casa nostra” è nuovamente e tristemente sfatato da attentati terroristici per mano di criminali che, secondo testimonianze di sopravvissuti, hanno urlato in lingua

Editoriale di Claudio Gori Il Bel Paese, non il noto prodotto caseario, sebbene terra di eccellenti latticini, attraversa da molti anni uno stato ansioso di giurisprudenziale cronica e apparente attività di impunità, totale o parziale, del reo di crimini o delitti, provocando spesso all’onesto cittadino serie di devastanti violenze psicologiche

Oggi è una splendida giornata, una di quelle in cui vien voglia di acquistare un oggetto classico e al contempo moderno, oppure qualcosa di buono e gustoso o, perché no, altro da indossare: un regalino per il partner? Un regalino per me stesso? Insomma, un regalino! Padova è una città

Editoriale di Gori Claudio Una marcia inarrestabile di almeno 200 profughi è in corso da alcune ore da Budapest, meta Vienna: circa 240 chilometri colmi di passi che tracceranno un precedente nel futuro della migrazione. Una migrazione non controllabile, via terra non arrestabile, con muri di filo spinato e spiegamento

Un editoriale artigianale e convulso dal personale coinvolgimento che delimita il confine tra l’individuale piacere armonico e la concreta capacità di trasmettere brividi spontanei nelle schiene dei presenti, degli ignari che alle note di taluni bravi ragazzi, lavoratori di Conselve (provincia padovana), mescolano la disinvoltura del plettro e bacchette nonché