Posts Tagged

tasse

I cittadini che non sono in possesso di un apparecchio televisivo possono comunicarlo all’Agenzia delle Entrate fino al 31 gennaio 2018, utilizzando il modello di dichiarazione sostitutiva di non detenzione, disponibile online. Tuttavia, dal momento che la prima rata del canone tv per l’anno 2018 scatta già a partire dal

Per la corretta individuazione delle aliquote applicabili per il versamento della seconda rata dell’IMU e della TASI per l’anno 2017 è bene tenere ricordare che il versamento deve essere effettuato entro il 18 dicembre 2017 (in quanto il termine del 16 dicembre stabilito dalla legge scade di sabato) sulla base

Entra nel vivo la definizione agevolata 2017, la cosiddetta rottamazione delle cartelle e degli avvisi, prevista dal dl 148/2017. Sul portale istituzionale dell’Agenzia delle Entrate- Riscossione è disponibile il modello per presentare la domanda di adesione per i debiti affidati alla riscossione nei primi nove mesi di quest’anno e il

Basta contante per tasse ipotecarie e catastali dal 1 luglio e nuova marca da bollo: l’uso del contante sarà consentito, in via transitoria, fino al 31 dicembre 2017 ed in base al Provvedimento Agenzia delle Entrate del 28 giugno, che applica le norme previste dal collegato fiscale di fine 2016

Al via la seconda fase di assistenza delle Entrate ai cittadini tramite Facebook. Dopo il debutto dello scorso anno, con il supporto fornito agli utenti in tema di canone tv, l’Agenzia porta avanti il progetto #EntrateinContatto rinnovando il proprio sportello social di informazione attraverso il canale Messenger. E’ attivo sulla

L’Agenzia delle Entrate (Direzione Centrale Normativa, Direzione Centrale Gestione Tributi) ha pubblicato la circolare nr. 7/E del 04/04/2017 quale guida di riferimento alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche relativa all’anno d’imposta 2016; in essa sono identificate chiaramente lespese che danno diritto a deduzioni dal reddito, a detrazioni d’imposta, crediti

Una delle spese famigliari comuni sono relative ai contributi di iscrizione dei figli a carico preso università, le cui spese posso essere detraibili entro i limiti stabiliti dalla legge vigente. La spesa relativa alle tasse e ai contributi di iscrizione per la frequenza dei corsi di laurea, laurea magistrale e

L’associazione in partecipazione è un contratto di lavoro in cui un’impresa, detta associante, attribuisce un utile quale frutto del risultato d’esercizio a un altro soggetto esterno, detto associato. L’associante ha il diritto di gestire liberamente l’impresa, assumendo obbligazioni e acquistando diritti verso terzi: l’associato può monitorare l’operato dell’associante attraverso rendiconti e partecipa al rischio d’impresa in situazioni limitate per