Home»Cronaca»CONCORSO PUBBLICO PER 510 FUNZIONARI

CONCORSO PUBBLICO PER 510 FUNZIONARI

0
Shares
Pinterest Google+

AVVISO: Diario e sede di svolgimento della prova oggettiva attitudinale della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 510 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario per attività amministrativo tributaria (provvedimento n. 75143 del 9 aprile 2018, pubblicato il 17 aprile 2018 nel sito internet dell’Agenzia delle Entrate)

 

La prova oggettiva attitudinale della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 510 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria, avrà luogo presso l’Ergife Palace Hotel, via Aurelia, n. 619 – Roma, secondo il calendario e le modalità di seguito indicati.

Calendario d’esame

La ripartizione dei candidati in ciascun turno è avvenuta secondo l’ordine consecutivo delle lettere dell’alfabeto senza tener conto dell’apostrofo e degli eventuali spazi all’interno di cognomi e nomi (D’AGOSTINO = DAGOSTINO), (DE SIMONE = DESIMONE).

AVVERTENZE PER I CANDIDATI

I candidati, muniti, a pena di esclusione, di un valido documento d’identità, dovranno presentarsi presso la suddetta sede nel giorno e nell’orario indicati e dovranno consegnare all’atto dell’identificazione la stampa della domanda di partecipazione on line debitamente firmata. Coloro che non hanno ancora provveduto a stampare la domanda potranno farlo collegandosi al link www.510trib.it.

I candidati non potranno essere ammessi alla prova in un giorno e in un orario diversi da quelli ad essi assegnati in relazione alla propria posizione alfabetica. La mancata presentazione nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per sostenere la prova d’esame sarà considerata rinuncia e determinerà l’esclusione dalla procedura. Ai candidati è fatto assoluto divieto di introdurre nel padiglione in cui si svolgerà la prova, pena l’esclusione dal concorso:

– carta da scrivere, appunti manoscritti e no, libri, volumi, opuscoli, dispense, raccolte, testi normativi o pubblicazioni di qualunque specie e calcolatrici;

– apparecchi elettronici e no che consentano di memorizzare dati, di comunicare tra loro e/o con l’esterno, in particolare telefoni cellulari, smartphone, tablet, notebook, smartwatch, ricetrasmittenti e simili. Il divieto deve intendersi come assoluto e riferito anche a dispositivi spenti, disattivati o comunque non funzionanti;

– borse, zaini, bagagli, caschi e sigarette elettroniche.

Per gli apparecchi elettronici e no, nonché per le borse personali, i bagagli, gli zaini, le valigie e i caschi, sarà disponibile all’interno dell’area concorsuale un servizio di guardaroba al costo di euro 2,00.
Ai candidati sarà consentito introdurre, oltre agli indispensabili effetti personali, alimenti e bevande per l’eventuale consumo nel corso della prova purché contenuti esclusivamente in sacchetti trasparenti, di cui il candidato dovrà aver cura di dotarsi prima dell’accesso all’area concorsuale.
L’introduzione nell’aula in cui si svolgerà la prova di eventuali dispositivi medici ad uso personale (protesi acustiche, siringhe, etc) potrà avvenire solo a fronte di specifica certificazione medica da esibire al momento dell’identificazione.
L’accesso all’area concorsuale sarà consentito ai soli candidati, con esclusione degli eventuali accompagnatori, salvo quanto previsto per i candidati con disabilità documentata e le candidate in stato di gravidanza o con esigenze di allattamento, purché debitamente documentate. Ai candidati con disabilità e alle candidate in stato di gravidanza o con esigenze di allattamento muniti di mezzo proprio, sarà consentito l’accesso e il parcheggio del mezzo nei pressi dei locali in cui verrà svolta la prova.
Agli eventuali accompagnatori (uno per ciascun candidato salvo particolari esigenze connesse allo stato del concorrente) che potranno accedere all’area concorsuale, non sarà in alcun caso consentito l’accesso ai locali in cui si svolgerà la prova.
Si precisa altresì che non sarà consentito l’allattamento durante l’esecuzione della prova né l’accesso del neonato in aula.

Ai candidati portatori di handicap che, avendone diritto, hanno fatto richiesta di tempi aggiuntivi, verrà concesso un tempo aggiuntivo fissato dalla Commissione esaminatrice. Il tempo necessario all’espletamento delle attività propedeutiche e allo svolgimento della prova sarà di ca. 4 ore dall’ora della convocazione.

L’Ergife Palace Hotel è raggiungibile dalla Stazione Termini con la linea A della Metropolitana (direzione Battistini) fino alla fermata Cornelia e successivo proseguimento con bus urbano n. 246. Eventuali variazioni relative al diario e alla sede d’esame saranno pubblicate con apposito avviso sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it in data 11 settembre 2019. Resta a carico dei candidati l’onere di una verifica in tal senso sul predetto sito.

L’elenco degli ammessi alla prova oggettiva tecnico professionale prevista dal punto 7 del bando di concorso e la sede d’esame saranno pubblicati con valore di notifica a tutti gli effetti il giorno 15 novembre 2019 con apposito avviso sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it.

 

Fonte:

https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Agenzia/Amministrazione+trasparente/Bandi+di+concorso/Concorsi+in+svolgimento/Selezione+pubblica+per+assunzione+a+tempo+indeterminato+di+510+unita+per+la+terza+area+funzionale/avviso+28+giugno+2019+510/510+trib+diario+I+prova.pdf