Home»Arte»BASILICA DI SIPONTO DI EDOARDO TRESOLDI, PREMIATA CON MEDAGLIA D’ORO DELL’ARCHITETTURA ITALIANA

BASILICA DI SIPONTO DI EDOARDO TRESOLDI, PREMIATA CON MEDAGLIA D’ORO DELL’ARCHITETTURA ITALIANA

0
Shares
Pinterest Google+

La Basilica di Siponto di Edoardo Tresoldi è stata premiata con la Medaglia d’Oro dell’Architettura Italiana – Premio Speciale alla committenza 2018, il più importante e prestigioso premio d’architettura italiano istituito dalla Triennale di Milano in collaborazione con il Mibac. Il premio intende porre l’attenzione sul ruolo fondamentale che la committenza pubblica e privata ha nella costruzione di un’opera di architettura e nella definizione di una differente qualità dello spazio fisico e sociale.

La scultura architettonica in rete metallica, realizzata dall’artista milanese e commissionata dalla Soprintendenza Archeologica della Puglia e dal Segretariato Regionale Mibac, in collaborazione con Cobar spa, ricostruisce e reinterpreta la tridimensionalità dell’antica basilica paleocristiana costruita a ridosso della chiesa romanica esistente, nata 600 anni dopo. Scandita da nette scomposizioni visive e volumetriche e accarezzata dagli agenti atmosferici, l’installazione si delinea come un ponte nella memoria del luogo e permette al pubblico di relazionarsi con il tempo e con la storia.

Inaugurata a marzo 2016 e dall’eco mediatico mondiale, la Basilica di Siponto è diventata una destinazione turistica di eccellenza a livello internazionale, aprendo al contempo nuovi scenari per la conservazione e valorizzazione del patrimonio storico e archeologico. Per la Basilica il prestigioso riconoscimento si aggiunge al Premio Riccardo Francovich 2016, istituito dalla Società degli Archeologi Medievisti Italiani, che valorizza il sito che rappresenta la sintesi migliore tra il rigore dei contenuti scientifici e la loro efficace comunicazione al pubblico dei non addetti ai lavori.

La Medaglia d’Oro dell’Architettura Italiana punta alla promozione pubblica dell’architettura contemporanea come costruttrice di qualità ambientale e civile, e insieme guarda all’architettura come prodotto di un dialogo vitale traprogettista, committenza e impresa. Il premio si pone come riflessione attiva sul ruolo del progettista e delle sue opere puntando alla diffusione pubblica in Italia e all’estero di un nuovo patrimonio di costruzioni e idee e insieme verificando periodicamente lo stato della produzione architettonica italiana, gli indirizzi, i problemi e i nuovi attori.

 

MEDAGLIA D’ORO ALL’ARCHITETTURA ITALIANA VI EDIZIONE
In mostra dal 13 ottobre all’11 novembre 2018
Orari: dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 20.30
Ingresso Libero Palazzo della Triennale Viale Alemagna, 6 – 20121 Milano