Home»Cronaca»TASSI ANTIUSURA

TASSI ANTIUSURA

0
Shares
Pinterest Google+

Dal primo aprile 2018 sono in vigore i nuovi tassi antiusura, applicabili fino al 30 giugno 2018 e pubblicati in Gazzetta Ufficiale dello scorso 31 marzo.

Tutti gli istituti finanziari sono obbligati alla loro esposizione nelle sedi aperte al pubblico; devono essere espliciti, visibili e chiari alla lettura in tutti i suoi particolari, ovvero esposizione delle tabelle con i tassi effettivi globali medi.

Per determinare il tasso usurario, bisogna partire dai tassi medi appena pubblicati, aumentarli di un quarto, e aggiungere un margine di ulteriori quattro punti percentuali: la differenza fra i tassi medi e quelli usurari (illegali), non può superare l’8%.

La legge 108/1996 impone alle banche di comunicare trimestralmente i tassi medi applicati, alo fine di contrastare l’usura.

Di seguito la tabella riepilogante i tassi medi per tipologia di operazione: