Home»Motori»AUTO»MCLAREN AUTOMOTIVE CHIUDE IL 2017 CON ENNESIMO RECORD VENDITE

MCLAREN AUTOMOTIVE CHIUDE IL 2017 CON ENNESIMO RECORD VENDITE

0
Shares
Pinterest Google+

McLaren Automotive, costruttore inglese di vetture sportive e supercar di lusso, registra un altro anno di vendite record, con un totale di 3,340 vetture vendute nel 2017.

La famiglia Sports Series contribuisce con circa i due terzi delle vendite, mentre la maggioranza dei clienti sono nuovi al marchio, la famiglia della Super Series con il suo successo consolida questa performance.

McLaren 720S

La gamma della Sports Series ha fatto registrare 2,119 consegne, rispetto alle 2,031 unità nel 2016. A seguito della presentazione della 720S a marzo, le vendite della Super Series non hanno dato segni di flessione raggiungendo le 1,221 unità vendute – praticamente numeri simili al 2016 nonostante i soli sei mesi disponibili per le consegne della nuova vettura.

Queste ultime notizie delle vendite seguono l’introduzione nel 2017 di nuovi modelli in ognuna delle tre famiglie di prodotti: la 570S Spider si è aggiunta alla Sports Series, la 720S subentra alla 650S nella gamma della Super Series, mentre la McLaren Senna, vettura dedicata alla pista ma omologata da strada fa parte della Ultimate Series.

McLaren 720S

Per poter far fronte all’aumento della domanda a fronte dei nuovi modelli presentati, un secondo turno è stato introdotto nel 2016 presso il McLaren Production Centre (MPC) a Woking, Surrey dove ogni vettura viene assemblata a mano prima di essere consegnata al cliente tramite le oltre 80 concessionarie in 30 mercati nel mondo. MPC oggi assembla sino a 20 vetture al giorno.

Mike Flewitt, Chief Executive Officer di McLaren Automotive

Mike Flewitt, Chief Executive Officer di McLaren Automotive, ha dichiarato: “C’è stata una forte domanda nel 2017 per tutti i prodotti delle tre famiglie di McLaren Automotive, con un interesse particolare interesse dimostrato nel nostro mercato più importante quello del Nord America. La maggior parte delle vendite sono da ascriversi alla famiglia di prodotti Sports Series, la gamma di prodotti per noi più accessibile, la quale sta registrando grande interesse e attirando nuovi clienti verso il marchio. Con un portafoglio ordini che ci porta sino alla prossima estate, ci aspettiamo che a metà 2018, la metà delle vendite arriveranno dalla Super Series. Nel frattempo la Ultimate Series continua a superare le nostre aspettative con un portafogli ordini esaurito sia perla McLaren Senna, recentemente presentata, sia per una altro futuro modello che porta il nome in codice BP23 […] Continuiamo ad investire in maniera importante nella ricerca e sviluppo, 1 miliardo di Sterline su sei anni, parte del nostro ambizioso business plan denominato Track22 che supporta e spinge la nostra crescita. Da qui al 2022 lanceremo 15 nuovi modelli o derivate, di questo piano ad oggi sono state presentate tre vetture […] nel 2019, vi produrremo le innovative “strutture” Monocage in fibra di carbonio – aggiunge Mike Flewitt – che sono il cuore di tutte le nostre vetture. La fibra di carbonio è un elemento che è parte del DNA del marchio McLaren, essendo stata la prima scuderia ad introdurre questo materiale innovativo nella Formula 1,  oggi fondamentale per le performance delle vetture in virtù della sua leggerezza. Produrre vetture più leggere, quanto introdurre motorizzazioni ibride, sono il futuro del design del mondo automotive nel quale siamo ben posizionati.”

Lo chassis in fibra di carbonio è strutturato attorno alla struttura centrale in fibra di carbonio denominata Monocage II che è fondamentale per un peso a secco di soli 1,283kg e uno spazio e visibilità nell’abitacolo senza rivali. Propone un abitacolo elegante, sportivo caratterizzato da pelli di qualità superiori e dettagli unici come i comandi in alluminio, focalizzato sul guidatore.

McLaren Senna

La 720S garantisce un coinvolgimento del guidatore straordinario, con la miglior efficienza aerodinamica nella gamma della Super Series e vanta anche al nuova generazione del McLaren active chassis system (sistema attivo del telaio), cosi garantendo lo spettro più ampio di abilità dinamica di qualsiasi McLaren, che varia da un comfort preciso e controllato ai più estremi bisogni di controllo della potenza. Con il nuovo motore bi-turbo 4.0 litri V8 che produce 720Cv e 770Nm, la 720S ha un rapporto peso/ potenza sino a 561PS per tonnellata.

McLaren è stata presentata come la società numero uno nella classifica del Sunday Times Top Track 250, che raggruppa alcune delle maggiori società britanniche per fatturato, crescita e redditività.

La società ha annunciato l’espansione delle sue attività nel mondo delle competizioni GT con una serie di nuove iniziative. L’annuncio più rilevante riguarda la nuova vettura da corsa la 720S GT3, che si unirà alla 570S GT4 che ha raccolto molte vittorie, e questo nuovo modello inizierà i test quest’anno per il debutto con i team clienti nella stagione 2019.

Lo scorso dicembre la Mc Laren Senna della Ultimate Series finalmente è stata svelata svelata: la più estrema vettura da strada di McLaren, progettata e sviluppata con un unico scopo: essere la massima espressione di vettura McLaren su pista ma omologata per la strada.

McLaren Senna

Porta il nome del leggendario pilota di Formula 1, Ayrton Senna il quale ha vinto tutti e tre i suoi Campionati del Mondo al volante di una McLaren. Con un peso di 1.198 kg (2,641 libbre), la McLaren Senna è la vettura da strada più leggera di McLaren dall’iconica McLaren F1.

Alimentata da un motore V8 bi-turbo di 4,0 litri, il più potente motore a combustione interna per vetture stradali McLaren mai prodotto, capace di una potenza di 800 CV (789 CV) e 800 Nm (590 kg), la McLaren Senna ha un rapporto peso / potenza di 668 CV. per tonnellata.

L’auto con motore posteriore centrale, a trazione posteriore, ha una produzione limitata a 500 unità, verranno tutte assemblate a mano presso il McLaren Production Center di Woking, nel Surrey, in Inghilterra e la produzione inizierà dal terzo trimestre del 2018.